Archive for the ‘interna’ Category

Che fare?

Nel post precedente abbiamo parlato del dibattito molto aspro presente nel Pd alla luce delle dichiarazioni di Veltroni sull’art. 18 («non è un tabù») e della reazione che esse hanno provocato in altri esponenti di quel partito, a partire dal responsabile Lavoro Stefano Fassina (secondo il quale è giusto andare alla manifestazione della FIOM). In […]

Fassina o Veltroni: chi è il Pd?

La situazione politica presenta alcuni elementi che meritano una riflessione. In attesa della conclusione della trattativa in corso tra Governo, Confindustria e Sindacati sul mercato del lavoro e di un nuovo test amministrativo molto importante stanno avvenendo fatti significativi. Tutte le forze politiche e gli schieramenti sono in fibrillazione. Certo incombe un percorso che dovrebbe […]

Monti: tu vuo’ fa’ l’americano!

Già in altri post abbiamo espresso il nostro giudizio negativo sul Governo Monti. In particolare abbiamo denunciato la sua totale subalternità alle politiche liberiste che sono state assunte nelle sue manovre. Infatti, al di là dei nomi un po’ pacchiani: “salva Italia” e “cresci Italia”, i provvedimenti presi sono in netta continuità con quelli che […]

Con la FIOM

Ha proprio ragione il premier Mario Monti a dire: che monotonia. Solo che a darmi noia non è il fatto che pochi fortunati godano ancora della sicurezza del posto fisso (tra l’altro vien da chiedersi se nel bel mezzo di una crisi devastante esista ancora un lavoro “sicuro”). Bensì il fatto che da oltre dieci […]

Caro Vendola, fai più chiarezza

Se è vero che il pericolo di una svolta autoritaria è concreto, è sempre più urgente e necessario moltiplicare gli sforzi per costruire la più vasta unità della sinistra politica e sociale, affinché il disagio dilagante nella società trovi un riferimento, interlocutori credibili, interpreti efficaci. Rivolgiamo questo appello unitario a tutti: alle forze politiche e […]

Forconi

Quanto sta avvenendo in Sicilia merita una discussione ed un approfondimento. Come contributo per aprire la discussione su un fatto così importante posto un commento di Vincenzo – compagno siciliano che interviene spesso nel blog – e di Davide Guastella, altro compagno Siciliano. Linko inoltre il dibattito che, sullo stesso argomento, si è sviluppato sul […]

La parte del Paese che non si arrende

Che il governo Monti sarebbe stato una iattura per i lavoratori, i pensionati e i ceti deboli del nostro Paese era ampiamente prevedibile ed era stato da noi ampiamente previsto. Giova però, a due mesi dal suo insediamento, ribadire una serie di concetti al fine di motivare e dettagliare al meglio la nostra proposta politica. […]

Scambiamoci gli auguri e le idee!

Con questo post salutiamo il 2011. Quindi, prima di tutto, vorrei fare a tutti voi tantissimi auguri di buon anno. Sono molto contento che questo blog – questo spazio aperto di discussione e di confronto con voi – sia cresciuto nel tempo. Lo abbiamo visto nei contatti e nei commenti. Sono aumentati molto negli ultimi […]

La nostra Liberazione

Nel mio ufficio, accuratamente rilegati, ci sono tutti i numeri di Liberazione da quando è nata: 12 ottobre 1991. Apro il  volume. Davanti a me ho il primo numero:  anno 1 numero zero, settimanale, 1200 lire, otto pagine formato gigante. Due editoriali. Sergio Garavini, allora coordinatore del Movimento per la Rifondazione Comunista (il congresso che […]

Ostacoli e opportunità

Uno degli argomenti maggiormente dibattuti nei nostri congressi dopo la nascita del Governo Monti è la proposta del Fronte Democratico contenuta nel primo documento. Si dice che è stato un errore proporlo. La dimostrazione starebbe nella sua attuale improponibilità. Da ciò ne discenderebbe che la proposta politica contenuta nella mozione di maggioranza è sbagliata. Non […]