Archive for febbraio, 2014

Die Linke: cioè La Sinistra che non si nasconde

Fra tutti i paesi dell’Europa occidentale la Germania dovrebbe essere quello con la sinistra alternativa più debole. Dico “dovrebbe”, perché a rigor di logica un paese che ha sperimentato il Muro, il crollo del comunismo e la damnatio memoriae della Ddr risulta di fatto un contesto proibitivo. Ma siccome la logica, in politica e nella […]

A proposito delle elezioni in Sardegna

1) il 48% non ha votato, oltre il 15% in più delle scorse regionali. Un dato preoccupante che conferma il crescente discredito nei confronti della politica. Di tutta la politica. In particolare della sua incapacità di dare risposte alle gravi e drammatiche situazioni che la crisi economica produce nel Paese. 2) il centrosinistra unito e […]

Lista Tsipras: serve maggiore democrazia

Invito tutt@ a votare al referendum sul simbolo per la lista Tsipras. Il termine scade martedì 18 febbraio alle 15. Per quanto mi riguarda ho scelto il simbolo numero due. Detto questo tre considerazioni: 1) questo referendum è assai poco significativo. Si tratta di optare su varianti di un medesimo simbolo. Chi li ha discussi? […]

Con Tsipras per unire la sinistra e cambiare l’Europa

La crisi economica che attanaglia l’Europa, e in particolare il nostro Paese, sembra non avere fine. In questi anni la forbice fra le classi più agiate e quelle popolari si è inesorabilmente ampliata, con le prime che diventano sempre più ricche e le seconde sempre più povere, con il paradosso apparente di una società opulenta, […]