Archive for aprile, 2011

Il “grande imbroglione” cerca di scippare la democrazia

nucleare

di Giuseppe Giulietti* su Liberazione – 28 aprile 2011 Impudenza o imprudenza? Quale termine usare per definire la sconcertante esibizione del grande imbroglione a proposito del referendum sul nucleare’? Probabilmente vanno bene tutte e due. L’impudenza è tipica dell’uomo, di colui che si sente davvero “unto dal signore”, un sovrano sciolto dal rispetto delle leggi, […]

L’urlo di Emergency

emergency

Intervista a Gino Strada di Geraldina Colotti su il manifesto – 27 aprile 2011 «Noi pacifisti siamo impotenti di fronte alle bombe – dice al manifesto Gino Strada, fondatore di Emergency -, il governo sceglie la data del 25 aprile per gettare il paese in una nuova spirale di violenza. E il capo dello stato, […]

Contro il degrado della democrazia

democrazia

di Giovanni Palombarini su liberazione – 20 aprile 2011 Certamente la provocazione di un democratico come Asor Rosa è stata forte. Dire che oggi per difendere i capisaldi irrinunciabili del sistema repubblicano sarebbe necessario l’intervento di carabinieri e polizia può sembrare una bestemmia, anche se chi ha proposto una simile idea è un intellettuale indipendente […]

Segnali di fumo all’Avana: si cambia

l-avana

di Roberto Livi su il manifesto – 20 aprile 2011 Standing ovation per Fidel Castro, presente ieri alla sessione conclusiva del sesto congresso del Partito comunista cubano. Il leader storico rinuncia a ogni carica nel partito che aveva fondato nel 1965 e passa la mano al fratello minore (79 anni) Raúl, prevedibilmente eletto primo segretario, […]

Chi si occupa delle scorie?

scorie_nucleari

di Giorgio Ferrari su il manifesto – 20 aprile 2011 Conformi alle presa di posizione degli ineffabili ministri Romani e Prestigiacomo, i membri dell’Agenzia per la sicurezza nucleare italiana (Asn) all’indomani dell’incidente di Fukushima ci fecero sapere di essersi presi una pausa di riflessione. Neanche il tempo di spostarsi dal bar dove si riunivano per […]

La caccia è aperta

ASOR-ROSA

di Alberto Asor Rosa su il manifesto – 19 aprile 2011 Grazie, Presidente! Grazie, Silvio! Confesso di aver vacillato per un istante sotto la mole delle proteste, contestazioni, indignazioni, distinguo, recriminazioni, persino pianti e lacrime, e ingiurie, calunnie, prese in giro, dileggi e persino sputi in faccia suscitati dal mio articolo sul manifesto del 13 […]

Facciamo il punto

Editoriale del n. 15 della rivista “su la testa” Dall’inizio dei bombardamenti sulla Libia oramai si contano le settimane, non più i giorni. Tra poco, senza accorgercene, conteremo i mesi e, come abbiamo fatto già troppe volte in questi anni (dalla Jugoslavia all’Afghanistan all’Iraq), ci troveremo a discutere della guerra come di una dimensione ordinaria, […]

Vittorio non è mai stato così vivo come ora

ciaovittorio

di Egidia Beretta Arrigoni Bisogna morire per diventare un eroe, per avere la prima pagina dei giornali, per avere le tv fuori di casa, bisogna morire per restare umani? Mi torna alla mente il Vittorio del Natale 2005, imprigionato nel carcere dell’aeroporto Ben Gurion, le cicatrici dei manettoni che gli hanno segato i polsi, i […]

La gatta frettolosa…

Caro Claudio, cerco di fare alcune considerazioni. Perche’ sono della Fds, del Prc e di Essere Comunisti? E perche’ uno dovrebbe votarci?. Perche’ siamo ostili a questo sviluppo economico, perche’ siamo anticapitalisti e quindi comunisti. Solo per questo fatto “strutturalmente” dovremmo tutti essere in un unico partito comunista. Cosi purtroppo non e’. Quindi che fare? […]

“Leadership carismatica? Per la sinistra una scorciatoia”

deluna

Intervista a Giovanni De Luna – docente di Storia Contemporanea all’Università di Torino di Vittorio Bonanni su Liberazione – 10 aprile 2011 Mito del partito leggero, una politica personalistica spesso legata ad un modello bipolare che in Italia in realtà ha faticato a farsi strada e che offusca i reali obiettivi di un partito mettendone […]